Realizzazione di un ponte sul torrente Lama a servizio dell’azienda

COMMITTENTE: ORTOMAD

PERIODO DI ESECUZIONE: 2013 – 2014

TIPOLOGIA SERVIZIO SVOLTO: progettazione definitiva ed esecutiva, direzione lavori e CSP e CSE

STATO LAVORI: progetto esecutivo

ID OPERE: S.04 – S.05

Il progetto ha lo scopo di collegare due terreni adibiti ad attività di agricoltura intensiva sotto serra adiacenti alle sponde del torrente Lama, inoltre prevede la sistemazione del tratto di torrente nell’area di intervento al fine di migliorare il flusso idraulico dello stesso.

In particolare, gli interventi previsti sono i seguenti:

  • allargare l’alveo di magra portandolo ad una larghezza alla base di circa dieci metri.
  • opere di difesa spondale che verranno realizzate con tecniche di ingegneria naturalistica evitando l’uso del conglomerato cementizio. In particolare si realizzeranno delle gabbionate subito a monte ed a valle del ponte di progetto su entrambi i lati del torrente e delle gabbionate nelle zone di cambio di direzione del flusso idrico ed idrosemina di un miscuglio di erbacee leguminose e graminacee lungo la sponda.
  • posa in opera di due briglie di subalveo in gabbioni, poste trasversalmente al flusso idrico.
  • realizzazione di un ponte di attraversamento in acciaio. La luce è stata dimensionata in modo tale da avere un franco libero (alla portata di piena) non inferiore a 1,50 m. Le due rampe di accesso porteranno ad una quota di circa due metri maggiore di quella del piano di campagna circostante proprio al fine di garantire un adeguato franco di sicurezza al transito della portata di pena prevista dal PAI.
  • Infine, è previsto un intervento di rinaturalizzazione dell’area che prevede la piantumazione di un filare di essenze vegetali in destra ed in sinistra orografica della stessa tipologia di quelle attualmente esistenti lungo i corsi d’acqua dell’area (praghmites communis, thypa latifoglia ecc..).

Le spalle del ponte sono state realizzate con setti in cemento armato su una fondazione costituita da una platea su pali di diametro di 0,60 e 0,80 m e lunghezza pari a 18 m.

La struttura portante dell’attraversamento è stata realizzata in carpenteria metallica. Le travi principali sono costituite da profili IPE 220 sormontati da una lamiera grecata alta 6 cm e da una soletta in c.a. di 10 cm.

La pavimentazione stradale è stata realizzata da uno strato di binder da 10 cm e da un tappetino di usura in conglomerato bituminoso da 5 cm.

Le acque meteoriche raccolte sulla sede stradale sono state convogliate in un impianto di trattamento acque di prima pioggia costituito da una vasca di sedimentazione e da un disoleatore.

Inoltre sono state sistemate le sponde del torrente Lama sia a monte che a valle dell’attraversamento con l’utilizzo di gabbionate metalliche.